Éclair

Dopo i macarons (qui & qui) e le madeleines , fate spazio per un altro dolce tipicamente francese: l’ Éclair (che se ben ricordate vi abbiamo mostrato anche a Paris).
Questo dolce è fatto con pasta choux (la stessa dei bignè), farcito con qualsiasi tipo di crema e glassato con della glassa (a piacere).

Surfing the internet ho trovato questo interessantissimo articolo (ovviamente in francese) circa l’origine degli éclairs. Esso é apparso sulle tavole francesi nel 1850 ma non si conosce il padre, anche se  Antonin Carême sembra avesse ideato un dolce molto simile.

Non si conoscono nemmeno le origini del nome éclair, che significa letteralmente fulmine.
Tra le ipotesi elencate nell’articolo, ce ne sono che riguardano la forma (???), la glassa (immancabile in questi dolcetti) la cui lucentezza ricorda un fulmine e … la mia ipotesi-vincitrice … “ce gâteau est si bon qu’il se mange en un éclair” .

Dopo questa lunga introduzione per la ricetta vi rimandiamo alla ricetta dei Bignè farciti con crema di ricotta e lamponi.

L’unica aggiunta è la glassa la cui realizzazione ha richiesto dell’acqua, lo zucchero a velo e qualche goccia di colorante rosso (nessuna quantità perchè abbiamo seguito il metodo Cinzia –> “a occhio”  :) )

Bon appetit!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...