Amaretti!

 

Lo ammetto, gli amaretti sono quasi peggio delle ciliegie: una tira l’altra! Tanto che dopo averli sfornati, non ho fatto altro che mangiarne uno dietro l’altro. In realtà li avrei voluti fare in versione morbida, ma evidentemente non avevo abbastanza albume per la preparazione.

Sono molto più semplici di quello che uno possa pensare. Eccovi la ricetta (con queste dosi ho realizzato una trentina di amaretti di medie dimensioni).

Ingredienti:

  • 100 gr mandorle sgusciate
  • 150 gr zucchero semolato
  • 1 albume
  • zucchero in granella

Procedimento:

Prendete le mandorle sgusciate (cioè ancora con la pellicina) e mettetele in un frullatore insieme allo zucchero. Tritate tutto fino a che non avrete ottenuto un mix  – quasi come una farina –  dei due ingredienti.

A questo punto versatelo in una ciotola e aggiungete l’albume. Mescolate ben bene, poi, con le mani inumidite, staccate dei piccoli pezzetti di pasta dal composto, formate delle palline e passatele nella granella di zucchero e appoggiate sulla placca.

Una volta terminato il composto, infornate a 130°C per 30 minuti circa. Et voilà!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...