Tiramisù Cheesecake Cake

IMG_2076

Ingredienti:
cheesecake:
200 gr mascarpone
100 gr di ricotta
75ml panna fresca
100 gr zucchero
2 uova
1 bacca di vaniglia
1 cucchiaio abbondante di farina integrale

base:
100 gr di savoiardi
40 gr di farina integrale
2 tazzine da caffè
100 gr di zucchero
125 gr di burro
2 uova
mezza bustina di lievito
100 gr di cioccolato fondente

decorazione:
50 gr di cioccolato bianco
cacao zuccherato in polvere

Procedimento:
Accendete il forno a 160° e iniziate a preparare la cheesecake.
In una ciotola mescolate il mascarpone con la ricotta e la panna fresca, amalgamate e aggiungete la vaniglia, la farina e lo zucchero. Da ultimo unite le uova, una alla volta, e procedete fino ad ottenere un composto liscio.

Versate il composto in uno stampo foderato con carta da forno (io ho usato uno stampo quadrato 25x25cm) e fate cuocere per circa 50 minuti. Una volta cotta, mettete la cheesecake da parte e foderate lo stesso stampo con della nuova carta da forno.

Alzate la temperatura del forno a 180°C.
In una ciotola capiente preparate la base sbriciolando i savoiardi. Unite la farina, lo zucchero e il lievito. Fate sciogliere a bagnomaria cioccolato fondente e burro e uniteli all’impasto. Aggiungete il caffè e le uova una alla volta fino a che non saranno completamente incorporate. Versate il composto nello stampo precedentemente preparato e fate cuocere per 25/30 minuti. Una volta pronto, fatelo raffreddare.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco con un poco di panna fresca, versatelo sopra la base e adagiate delicatamente la cheesecake sopra. Spolverate con cacao in polvere.

Annunci

ChocoChic di C.Felder

La foto e il nome di questo dolce mi hanno stregato quindi dopo aver letto, riletto, interpretato (la ricetta è in francese, non è che sn stupida..  ;)), ho realizzato la torta. Quindi direttamente da “Mes 100 recettes de gateaux” di Christopher Felder ecco a voi Choco-Chic. Forse è poco chic ma è molto choco e come immaginavo è una goduriaaaaaa!
A voi la ricetta!

Ingredienti

Per la genoise

  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 65 g di farina
  • 15 g di cacao amaro
  • 10 g di fecola
  • 90 g di zucchero
  • 15 g di burro fuso

Per la chantilly

  • 120 ml di latte intero fresco
  • 600 ml di panna fresca
  • 220 g di cioccolato fondente di alta qualità
  • 45 g di zucchero

Preparazione

Per prima cosa  accendete il forno a 200°C e preparate uno stampo da 24 cm.
Seconda cosa: mettete una bacinella in frigo meglio ancora in freezer.
Terza cosa: mettete dell’acqua a bollire.
Quarta cosa:pesate e preparate la farina, il cacao e la fecola già setacciati e mescolati e fondete il burro.

Ok, ora potete cominciare.

Cominciate a montare le uova con lo zucchero in una bacinella adatta al bagnomaria.
Dopo un paio di minuti posizionate la bacinella sopra l’acqua calda (mi raccomando, l’acqua non deve toccare la bacinella).e montate per 5’-6’.
Togliete dal bagnomaria e continuate a montare fino a che il composto alzando le fruste formerà un nastro.

Aggiungete poco alla volta le farine e il burro mescolando con una spatola delicatamente con i classici movimenti dall’alto verso il basso.

Infornate e cuocete 10’ a 200°C e 20’ a 180°C.
Una volta cotta lasciatela raffreddare.

Nel frattempo preparate la chantilly.

Montate la panna nella bacinella fredda e riponete in frigo.
Portate il latte con lo zucchero all’ebollizione e fate fondere dolcemente il cioccolato.
Versate il latte sul cioccolato e lasciate intiepidire il composto.
Una volta tiepido miscelatelo con la panna.
Amalgamate bene.

Parate la torta (togliete tutti gli strati esterni secchi della torta) e dividetela in 2 dischi.
Posizionate il primo disco in un cerchio apribile circa 1 cm più grande del vostro disco. Spalmate metà della crema. Posizionate l’altro disco e spalmate l’altra metà della crema.

Cospargete di cacao amaro e conservate in frigorifero.

Bon appetit!

Trifle

Al contrario degli anni precedenti, quest’anno ho snobbato halloween e ho deciso di svegliarvi dai vostri sonni funesti di zombie e diavoletti con  una torta paradisiaca che ovviamente niente ha a che vedere con le classiche torte per questa ricorrenza. E’ una splendida torta costituita da strati di pan di spagna ricorperti con un velo di marmellata e da una crema al formaggio. I vari accostamenti creano una torta la cui bontà è davvero irresistibile! Da provare (come sempre del resto 😉  )
A voi la ricetta!

Ingredienti

Per la base

  • 3 uova
  • 70 g di zucchero
  • 30 g di farina 00
  • 20 g di fecola
  • marmellata
  • bagna di rum

Per la crema

  • 250 g di formaggio cremoso (tipo philadelphia)
  • 200 g di mascarpone
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo

Preparazione

Per la base, montate le uova a temperatura ambiente con lo zucchero fino a che scrivono (10-15′ in planetaria, 20-25′ con frusta elettrica). Aggiungete la farina e la fecola setacciate a piccole dosi mescolando dal basso verso l’alto lentamente evitando di smontare il composto.

Versate in una teglia da 20 cm e cuocete per 20′ a 180°C.

Nel frattempo preparate la crema facendo passare per un setaccio il mascarpone e il formaggio cremoso e amalgamando bene con una frusta elettrica i due composti a cui avete aggiunto lo zucchero poco per volta. Aggiungete le uova e il tuorlo avendo cura di amalgamare bene il primo prima di aggiungere il secondo.

Lasciate da parte.

Prendete il pan di spagna tiepido (meglio se freddo) e tagliate bene i bordi, la superficie sopra e sotto.
Tagliate a metà .

Prendete una teglia apribile da 22 cm e cominciate a comporre la torta. Prendete uno strato e bagnatelo leggermente con la bagna al rum, ricoprite con uno strato di marmellata e spalmatevi sopra un velo di crema al formaggio. Fate così anche per l’altro strato e  versate tutta la crema avendo cura di farla andare anche negli spazi tra il pan di spagna e la teglia (ricordate che il pan di spagna aveva era diametro 20 cm  e ora usate una teglia da 22 cm  😉 )

A questo punto come avete fatto per la cotton cake preparate tutto per la cottura bagno maria. Vi consiglio di inserire lo stampo apribile da 22 cm in un’altra teglia e poi inserire l’altra teglia in una teglia con acqua per evitare che l’acqua entri nello stampo apribile.

Cuocete a 160°C per 1h-1h10′ (la superficie dovrà essere ancora tremolante).

Quando è fredda togliete il cerchio apribile con molta delicatezza.
Posizionate in frigo per almeno 8h e poi..
MANGIATEVELA TUTTA!!!!!

Bon appetit!

P.S.
Per i più golosi di me: provate anche la versione con la nutella invece della marmellata e poi fatemi sapere! ;P